Come Ho Imparato A Nuotare Da Grande Ritrovando Salute E Forma Fisica Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

Come ho imparato a nuotare da grande
Author: Antonio Loglisci
Publisher: Lulu.com
ISBN: 144772545X
Pages: 254
Year: 2014-10-21
View: 244
Read: 480
Finalmente un libro di nuoto che non e stato scritto da un allenatore, da un atleta professionista o da un istruttore, bensi da un comune frequentatore di piscine, che per un'esigenza di salute si e trovato a dover imparare a nuotare da grande, andando incontro alle difficolta tipiche dell'apprendimento sportivo in eta adulta. L'autore racconta con stile ironico e pratico come dalla totale inattivita sia riuscito ad arrivare alla pratica agonistica, tenendo alta la sua motivazione anche dopo le sconfitte piu cocenti. Ma c'e di piu, perche al lettore vengono presentate alcune importanti strategie mentali che consentono a chiunque di superare i momenti piu impegnativi e demoralizzanti delle proprie sfide, nello sport e nella vita. A tale scopo vengono proposti esercizi ed aneddoti riguardanti atleti e personaggi noti. "Come ho imparato a nuotare da grande" e un libro vario, divertente e soprattutto utile. Per tutti coloro che hanno voglia di farcela."
Triathlon Swimming Made Easy
Author: Terry Laughlin
Publisher: Total Immersion Swimming, Inc.
ISBN: 1931009074
Pages: 221
Year: 2002
View: 196
Read: 821

The facetious nights of Straparola
Author: Giovanni Francesco Straparola, Girolamo Morlini
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 1901
View: 383
Read: 1143

Ginevra o L’Orfana della Nunziata
Author: Antonio Ranieri
Publisher: eBook Free
ISBN:
Pages: 385
Year: 2014-10-25
View: 1162
Read: 661
Al lettore L'autore dichiara che, come non ha inteso di ritrarre in questo libro i costumi della Nunziata in particolare, ma, tolta quindi l'occasione, quelli di tutta la città di Napoli in generale, così non ha inteso né anche di ritrarvi nessun uomo in atto, ma molte nature d'uomini in idea. E però, di chiunque fosse, cui paresse di raffigurarsi in qualcuno dei ritratti che quivi s'incontrano, egli direbbe, a uso di Fedro: Stulte nudabit animi conscientiam. Notizia intorno alla Ginevra Non si appartiene a me di giudicare questo libro. Il supremo giudice dei libri, è il tempo. Un libro può essere tre cose: una cosa nulla, una cosa rea, una cosa buona. Il tempo risponde con un immediato silenzio alla prima; con un meno immediato alla seconda; con una più o meno continua riproduzione alla terza. E il suo giudizio è inappellabile. Nondimeno, poiché fu sì fitto e sì lungo il silenzio in cui ci profondarono i nostri confederati tiranni, da potersi veramente affermare, che solamente pochissimi, non modo aliorum, sed etiam nostri, superstites sumus, parmi indispensabile che il nuovo lettore non ignori la storia del libro ch'ora viene innanzi. Fra il 1830 e il 1831, esule ancora imberbe, capitai in Londra, o, più tosto, mi capitò in Londra alle mani un aureo lavoro d'un altro esule, assai più riguardevole e provetto di me, il conte Giovanni Arrivabene: nel quale egli mostrava partitamente tutto quanto quella gran nazione ha trovato, in fatto di pubblica beneficienza, per lenire, se non guarire del tutto, quelle grandi piaghe che le sue medesime instituzioni le hanno aperte nel fianco. Alcuna volta, il cortesissimo autore, più di frequente, il suo giudizioso volume, mi fu guida e scorta nelle mie corse per quegli ospizi. Ed allettato da sì generosa mente a sì generosi studi, li perseverai per quasi tutta Europa, e preparai e dischiusi l'animo a quei grandi dolori, ed a quelle più grandi consolazioni, che l'uomo attinge, respettivamente, dallo spettacolo dei mali dei suoi fratelli più poveri, e da quello delle nobilissime fatiche e dei quasi divini sforzi di coloro che si consacrano a medicarli. Surse finalmente per me il grande νόςτιμον ᾖμαρ, il gran dì del ritorno. Mia madre (quel solo tesoro d'inesausta gioia e d'implacato dolore, secondo che il Fato lo concede o lo ritoglie al mortale) non era più. Essa aveva indarno chiamato a nome il figliolo nell'ora suprema, che l'era battuta ancora in fiore. E quel bisogno di effondersi e di amare, che, secondo l'antica sapienza, dove non ascenda o discenda, si sparge ai lati e si versa su i fratelli, mi rimenò ai più poveri di essi, negli ospizi... negli ospizi di Napoli, che s'informavano inemendabilmente dal prete e dal Borbone. Io vidi, e studiai, l'ospizio dei Trovatelli, che quivi si domanda, della Nunziata: e scrissi le carte che seguiranno. E ch'io dicessi la verità, lo mostrarono le prigioni ove fui tratto, e dove, a quei tempi, la verità s'espiava. Ve n'era, nel libro, per la Polizia e per l'Interno: benché assai meno di quel che all'una ed all'altro non fosse dovuto. Francesco Saverio Delcarretto e Niccolò Santangelo, ministri, l'uno dell'una, l'altro dell'altro, vanitosi amendue, e nemicissimi fra loro (né dirò più di due morti), si presero amendue di bella gara; prima di opprimermi; poi, di rappresentare, l'uno, più furbo, lo scagionato, quasi morso solo l'altro; l'altro, più corrivo, l'inesorabile, quasi morso lui solo: e, dopo aver domandato, prima, amendue di conserto, isole ed esilii; poi, il più furbo, una pena rosata, il più corrivo, il manicomio; Ferdinando secondo, furbissimo fra i tre, mi mandò, dove solo non potevo più nuocere, a casa. Ma le furie governative furono niente a quelle dei preti; dei quali, ritorcendo un motto famoso, si può affermare francamente, che, ovunque sia un'ignobile causa a sostenere, quivi sei certissimo di doverteli trovare fra i piedi. Un Angelo Antonio Scotti, nel suo cupo fondo, ateo dei più schifosi, e, palesemente, autore d'un catechismo governativo, onde Gladstone trasse l'invidioso vero, che il governo borbonico era la negazione di Dio, s'industriava, dalla cattedra e dal pergamo, di fare, del sognato dritto divino dei principi, una nuova e odierna maniera di antropomorfismo. Questo prete cortese, ch'era come il Gran Lama di tutta l'innumerabile gesuiteria EXTRA MUROS, per mostrarsi di parte, corse, co' suoi molti neòfiti, tutte le librerie della città, bruciando il libro ovunque ne trovava copie. Poi, in un suo conventicolo dai Banchi Nuovi, sentenziò solennemente, ch'era bene di bruciare il libro, ma che, assai migliore e più meritorio, sarebbe stato di bruciare l'autore a dirittura. Ed, in attendendo di potermi applicare i nuovi sperati roghi di carbon fossile (ch'è la più viva aspirazione di questa genia), mi denunziò nella Rivista gesuitica la Scienza e la Fede (nobile madre della Civiltà Cattolica) come riunitore d'Italia e, di conseguenza, bestemmiatore di Dio; appunto in proposito di un libro, nel quale, per mezzo della purificazione della creatura, io m'era più ferventemente studiato di sollevare tutti i miei pensieri al Creatore! Ma, qualunque fosse stata l'imperfezione mia e del mio libricciuolo, la Gran Fonte di ogni bene non lasciò senza premio la nobiltà o l'innocenza dell'intenzione. L'onnipotenza dell'opinione pubblica, ch'è la più bella e più immediata derivazione dell'onnipotenza divina, dileguò vittoriosamente tutti que' tetri ed infernali fantasmi. E fatto che fu il sereno intorno, seguì quel miracolo consueto, contra il quale si rompe ogni di qualunque più duro scetticismo. Che, come Dio sa servirsi insino delle stesse perverse passioni degli uomini, e, in somma, insino del male, per asseguire il bene; così, prima, l'amministrazione accagionata, per iscagionar se e rovesciare sopra me il carico di mentitore, poi, le susseguenti, per mostrare se ottime e le precedenti pessime, vennero, di mano in mano, alleggerendo quelle ineffabili miserie. In tanto che, scorsi molti anni, quibus invenes ad senectutem, senes prope ad ipsos exactae aetatis terminos, PER SILENTIUM, venimus; un dì (correva, credo, il cinquantotto) camminando penseroso per la via della Nunziata, ed avendo la mente rivolta assai lontano dalle care ombre della mia giovinezza (fra le quali la Ginevra fu la carissima); un bravo architetto, il cavalier Fazzini, mi chiamò, per nome, dal vestibolo dell'ospizio, ch'era tutto in restauro. E mostrandomi un esemplare del libro, ch'aveva alle mani (e che, a un tratto, mi sembrò come una cara larva che tornasse a salutarmi di là donde mai non si torna!), m'invitò di venir dentro, e di riscontrare se tutto era stato attuato secondo l'intendimento del volume perseguitato! Distrutta la prima nitida e correttissima edizione, la cupidità ne partorì una seconda, che il pericolo rendette grossolana e scorretta, e che il desiderio e la persecuzione consumarono di corto. Ora compie il ventunesim'anno che qualche esemplare strappato n'è pagato una cosa matta. E l'ottenere quello sopra il quale è seguita questa terza edizione, è stato un miracolo dell'amicizia. Torino a dì 1 gennario MDCCCLXII. Antonio Ranieri
The Old and the Young
Author: Luigi Pirandello
Publisher:
ISBN: 1781390223
Pages: 504
Year: 2011-11-01
View: 244
Read: 366
A historical novel reflecting the Sicily of the end of the 19th century.
Caos Del Triperuno
Author: Teofilo Folengo
Publisher: Createspace Independent Publishing Platform
ISBN: 1530784654
Pages: 198
Year: 2016-03-29
View: 905
Read: 277
Notice: This Book is published by Historical Books Limited (www.publicdomain.org.uk) as a Public Domain Book, if you have any inquiries, requests or need any help you can just send an email to [email protected] This book is found as a public domain and free book based on various online catalogs, if you think there are any problems regard copyright issues please contact us immediately via [email protected]
100% Wolf
Author: Jayne Lyons, Victor Rivas
Publisher: Simon and Schuster
ISBN: 1416974741
Pages: 245
Year: 2009-08-04
View: 276
Read: 802
At the time of his first transformation, a young werewolf of noble and proud ancestry is driven from his pack when, instead of turning into a fierce wolf, he changes into a little black poodle.
International Perspectives on Spinal Cord Injury
Author: World Health Organization, International Spinal Cord Society
Publisher: World Health Organization
ISBN: 9241564660
Pages: 231
Year: 2013
View: 728
Read: 1012
Spinal Cord Injury (SCI) has costly consequences, both for individuals and society. People are left dependent, are excluded from school, and are less likely to be employed. Worst of all, they risk premature death. SCI is both a public health and human rights challenge. With the right policy responses, it is possible to live, thrive and contribute with SCI anywhere in the world. People with SCI are people with disabilities, and they are entitled to the same human rights and respect as all other people with disabilities. Once a person with SCI has had their immediate health needs met, social and environmental barriers are the main obstacles to successful functioning and inclusion in society. It is essential to ensure that health services, education, transport and employment are available and accessible to people with SCI, alongside other people with disabilities. SCI will always be life-changing, but it need not be a tragedy and it need not be a burden. This report on SCI assembles and summarizes information on SCI, in particular the epidemiology, services, interventions and policies that are relevant, together with the lived experience of people with spinal cord injury across the life course and throughout the world and makes recommendations for actions based on this evidence that are consistent with the aspirations for inclusion and participation as expressed in the Convention on the Rights of Persons with Disabilities.
Allen Carr's Easyweigh to Lose Weight
Author: Allen Carr
Publisher: Penguin UK
ISBN: 0141927410
Pages: 224
Year: 1999-12-02
View: 587
Read: 636
Allen Carr, international bestselling author of The Easy Way to Stop Smoking, helps you to take off the pounds in Allen Carr's EasyWeigh to Lose Weight. Lose weight without dieting, calorie-counting or using will-power Allen Carr's revolutionary eating plan allows you to enjoy food, savour flavours all while you're losing weight. You can: • Eat your favourite foods • Follow your natural instincts • Avoid guilt, remorse and other bad feelings • Avoid worrying about digestive ailments or feeling faint • Learn to re-educate your taste • Let your appetite guide your diet Allen Carr, author of the world's bestselling guide to giving up smoking, uses his unique approach to help you lose weight simply and easily in no time at all - in Easyweigh to Lose Weight. A happy reader says: 'I've found the answer I've been looking for for 20 years! I've done every diet you can think of. My sister urged me to buy the book - and I'm so glad I did! It isn't someone telling you what to do, it isn't a weird eating plan, IT ISN'T A DIET! There's no guilt... There's no stuggle... There's no restrictions... You just know what to do and you know you want to do it and why!' Allen Carr was an accountant who smoked 100 cigarettes a day until he discovered EASYWAY. Having cured his own addiction he went on to write a series of bestselling books, most famously The Easy Way to Stop Smoking. His books have sold more than 13 million copies worldwide. Allen's lasting legacy is a dynamic, ongoing, global publishing programme and an ever-expanding worldwide network of clinics which help treat a range of issues including smoking, weight, alcohol and "other" drug addiction.
Anxious
Author: Joseph LeDoux
Publisher: Oneworld Publications
ISBN: 1780747683
Pages: 304
Year: 2015-08-17
View: 400
Read: 1131
Anxiety is the most prevalent psychiatric problem of our time. Decades of research have gone into probing its mysteries and developing treatments. But what if we’ve been thinking about fear and anxiety in the wrong way for all these years? This is the groundbreaking premise behind a wave of new research, led by the lab of renowned neuroscientist Joseph LeDoux. He believes that fear and anxiety are not innate states, simply waiting to be unleashed in the brain. Rather they are assembled experiences, and that has huge implications for patients. By mapping brain circuits, LeDoux explains the origins of anxiety disorders and reveals discoveries that can restore sufferers to normality. As impressive as it is timely, Anxious is a comprehensive survey of cutting-edge research revolutionising the way we treat our most pressing mental health issue.
A Sideways Look at Time
Author: Jay Griffiths
Publisher: Penguin
ISBN: 1585423068
Pages: 403
Year: 2004
View: 234
Read: 564
The author takes a fresh look at time, unraveling its many mysteries and looking back at cycles of time that are lost to modern humans. Reprint. 12,500 first printing.
The Lamplighter
Author: Maria Susanna Cummins
Publisher:
ISBN:
Pages: 523
Year: 1854
View: 686
Read: 366
Abandoned and mistreated, little Gerty is an angry and sometimes violent child, but is taken in by the gentle, virtuous lamplighter. From his gentle behavior Gerty learns how to curb her anger and let her virtue shine forth.
Old Icelandic Literature and Society
Author: Margaret Clunies Ross
Publisher: Cambridge University Press
ISBN: 0521631122
Pages: 336
Year: 2000-09-21
View: 868
Read: 655
The first comprehensive account of Old Icelandic literature set within its social and cultural context.

Recently Visited